Stampa questa pagina

Il Consiglio Rionale

Mercoledì, 29 Maggio 2013 09:56

Il consiglio rionale, anche chiamato comitato direttivo, nasce, oltre che da una direttiva statutaria dell'Associazione Rione Porta Marina, dall'esigenza che tutti i rionanti sentono di arricchire e migliorare sempre di più il proprio Rione. Un'esigenza che li spinge a voler pensare, creare e sviluppare in concreto le migliori idee che in ogni riunione vengono proposte. Istituito con votazione, il consiglio ha a capo un Console e un Presidente nominati, come da statuto, tra i rionanti tesserati che hanno scelto di candidarsi.

L'attuale Console del Rione Porta Marina, eletto con il 100% dei consensi tra i votanti è Michele Tarulli, mente il Presidente dell'Associazione Rione Porta Marina è Alessandro Viti, eletto all'unanimità dal consiglio. Questo è formato da 24 persone con pari diritti e diversi doveri. Per scelta del Console, le sedute del consiglio rionale saranno aperte a tutti i rionanti che si sentiranno di portare appoggio e idee al rione.
Ogni membro va a comporre un gruppo di lavoro che gestisce un ambito rionale.
I gruppi di lavoro nati, vengono poi ampliati grazie ai volontari rionali che, non solo sotto il periodo del Torneo Cavalleresco, danno corpo e anima per questa tenzone.
I gruppi più numerosi e storici sono il gruppo scuderia che si occupa di seguire cavaliere giostrante e cavalli in ogni passo: dalla ricerca del portacolori che onorerà nella giostra il Rione fino al momento più significativo, la giostra in se. Ne ricordiamo i nomi: Franco Pompozzi, Alessandro Viti, Mauro Sain, Gino Natalucci, Luca Monini, Giampiero Di Luca Sidozzi, Piergiorgio Bonifazi, Daniele Sain, Iacopo Frollà e lo stesso console Michele Tarulli.
L'immancabile gruppo cucina, vere donne di casa che riuscirebbero a convincere anche gli chef più affermati. Non fanno mai mancare nulla ai rionanti e a tutti coloro che scelgono di sedersi in taverna e di passare un piacevole pre serata con noi di Porta Marina! Infatti poi la serata proseguirà con uno dei tanti spettacoli che il Torneo Cavalleresco mette a disposizione per ognuna delle sere in cui Servigliano si cala nella storia e torna alle origini. Ecco i nomi di cuochi e cuoche: Giuseppe Funari, Rosaria Giacomozzi, Donatella Massimiliani, Antonia Ciccoli, Sandra Brandi, Marisa Di Luca, Manuela Fagiani.
Il gruppo Sartoria vede schierate le donne più creative e con la maggior manualità di tutto il paese affiancate da giovani che cercano di imparare rubando qualche segreto. A disposizione e sempre pronte per l'intero anno, rinnovano all'occasione i costumi che sfileranno facendo si che essi siano consoni ed adeguati. Finora non hanno sbagliato un colpo. Sono: Simone Pompozzi, Maura Viti, Monica Carducci, Claudia Boccioni, Michela Minnetti.
Nuovi gruppi emergenti formati dai giovani del rione che facendosi forza sull'esperienza di chi da anni è nel rione, apportano il loro contributo, curando la parte web, marketing e stampa del rione, nonchè i numerosi eventi che si susseguono durante tutto l'anno. Alcuni nomi dei ragazzi che fanno da portanome per tutti i giovani del rione: Luca Monini, Michela Minnetti, Giacomo Di Luca Sidozzi, Andrea Monini, Daniele Sain, Iacopo Frollà e molti altri. Tutti sotto la direzione di un pilastro del rione, uomo creativo e che può vantare anni di storia rionale: Aldo Berdini.
Il consiglio si impegna a dare il meglio in ogni ambito mettendo il cuore in tutte le cose che fa.
  

  Tarulli Michele  
  Viti Alessandro  
Berdini Aldo Boccioni Claudia Bonifazi Piergiorgio
Bonifazi Ugo Ciccoli Antonia Cotini Mario
Dezi Pierluigi Di Luca Sidozzi Giampiero Fagiani Manuela
Frollà Iacopo Funari Giuseppe  Giacomozzi Rosaria
Laurenzi Alessandra Mancini Giacomo Massimiliani Donatella
Minnetti Michela Monini Luca  Natalucci Gino 
Pompozzi Enrico Pompozzi Simone Sain Mauro
Sain Daniele   Vagnetti Antonietta
Ultima modifica il Sabato, 20 Luglio 2013 22:16